Progetto IncontrAnziamoci  in zona 6 Milano

Volge al termine questa significativa esperienza territoriale.

In collaborazione con la parrocchia di San Murialdo  abbiamo proposto e realizzato momenti socializzazione convivialità per le persone anziane del territorio e della parrocchia, nell’ottica di creare e/o rinforzare i legami ralazionali e sociali nella comunità di appartenenza. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con le volontarie della parrocchia e più mani con gli operatori della Cogess  nello spirito di realizzare un momento di svago ricco di stimoli e curiosità per continuare a mantenersi attivi e autonomi.

Proposte di giochi di gruppo, pranzi condivisi, compleanni e feste hanno scandito i nostri pomeriggi, con animazione e musica per rendere  più divertenti le nostre iniziative.

Grazie a tutti per il tempo insieme e per il valore e la preziosità di questi incontri.

Le Storie siamo Noi

Evoluzione naturale del progetto  il Cortile conclusosi nel 2015. Il progetto ha offerto sostegno alle famiglie dei soci residenti della cooperativa edificatrice di Cusano Milanino – dando la possibilità di accesso anche alle altre famiglie del territorio – attraverso laboratori inter generazionali, gruppi studio, spazi gioco per bambini/anziani, eventi per valorizzare gli spazi comuni. Con particolare attenzione agli aspetti autobiografici e agli incontri intergenerazionali in un’ottica di rinforzo delle relazioni familiari e territoriali.

E’ finanziato da Fondazione Comunitaria Nord Milano con il contributo di Cooperativa Edificatrice di Cusano Milanino.

Sono stati individuati i seguenti obiettivi:

  • Sviluppare welfare di comunità
  • Conciliare i tempi lavoro, i tempi famigliari, i tempi comunitari
  • Individuare e promuovere all’ interno della comunità strategie innovative per la cura dei legami familiari

Sono state realizzate le seguenti azioni:

-realizzazione di spazi gioco e di spazi d’incontro intergenerazionale per le famiglie attraverso campus tematici

-realizzazione del progetto “tre click”

-realizzazione di un percorso di sostegno psico-pedagogico alla genitorialità

-realizzazione di un percorso autobiografico sul “ricordo”

Il progetto è stato realizzato da  Luglio 2015 a Dicembre  2016 (18 mesi).

Libera il Tempo

Progetto promosso da Cooperativa Cogess, selezionato e finanziato dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus con il Bando 2015.5 Disabilità e tempo libero. Nasce dall’esperienza pluriennale di Cogess nei servizi educativi scolastici e domiciliari sul territorio di Monza, in collaborazione con i servizi sociali e le agenzie del territorio con la finalità di co-costruire e  incrementare una cultura inclusiva, attenta alla persona con disabilità nella sua unità e globalità, potenziando la rete costituita dalle molte agenzie per il tempo libero del territorio  e sostenendo in questo processo le associazioni e le famiglie.

I beneficiari finali del progetto sono stati minori e giovani con disabilità

Le attività previste sono state:

  • la strutturazione di una rete stabile tra organizzazioni e realtà associative e sportive del territorio, interessate a sviluppare progetti e percorsi integrati per il tempo libero dei minori con disabilità
  • la costruzione di eventi promozionali e pubblici finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza sui temi della qualità della vita della disabilità e dell’inclusione sociale come valore e opportunità per la comunità:
  • la realizzazione di percorsi educativi personalizzati o in piccolo gruppo finalizzati alla conoscenza, l’ avvicinamento, l’accompagnamento in ingresso e la fruizione di attività ricreative e di tempo libero da svolgersi presso le agenzie territoriali della rete.

Le azioni progettuali hanno preso avvio a settembre 2015 e si sono concluse nel settembre 2016.

Bar il Circolino

Nel luglio 2016 si è conclusa la  nostra gestione presso il bar Il Circolino.

Ringraziamo tutti coloro che hanno realizzato insieme a noi un percorso di lavoro e  che hanno  condiviso l’ esperienza di grande valore umano e sociale nella comunità!

Nel luglio 2013 abbiamo rilevato  il bar “Il Circolino” inserendo tale attività in una progettualità più ampia che abbiamo realizzato in collaborazione con la Cooperativa Edificatrice a Cusano Milanino. Coerentemente con la nostra mission di cooperativa sociale, che non persegue fine di lucro abbiamo proposto  uno spazio accogliente e attento alle persone, il bar come  luogo di aggregazione, di ritrovo e incontro

A partire dalla dimensione etica e sociale che questo particolare luogo svolge nella nostra comunità, abbiamo recuperato le motivazioni originarie che hanno portato alla nascita del circolo quale ambito di socialità e partecipazione; la gestione  ha beneficiato della sinergia con le attività sociali e ludico-ricreative che Cogess realizza sul territorio, rivolte a famiglie e anziani. Gli spazi disponibili interni ed esterni, oltre 160 mq nella loro dimensione e disposizione, hanno  consentito, oltre all’attività di bar e caffetteria, anche un ventaglio di iniziative a carattere culturale e sociale in collaborazione con le realtà del territorio


ORATORIO PER TUTTI

Realizzato in collaborazione con l’oratorio S. Giuseppe di Bresso della Parrocchia SS Nazario e Celso, nasce dall’esperienza di condivisione di un gruppo di genitori che inizia a riunirsi a gennaio 2009 nei locali messi a disposizione dall’oratorio, con la finalità di mettere in comune sentimenti e problemi di famiglie alle prese con la disabilità. Nell’estate 2013 viene sperimentato, in collaborazione con le famiglie e  con lo stesso oratorio, Oratorio x tutti, un progetto di inclusione di un gruppo di ragazzi con differenti disabilità, all’interno delle attività dell’oratorio estivo.Questa positiva esperienza di grande valore umano e sociale, è stata replicata con l’oratorio nel  2014,  2015 e 2016

Da questo percorso educativo, che ha avuto ricadute positive per i ragazzi e per le famiglie, è nato il progetto domeniche x tutti (concluso  a maggio 2015)  che  ha riproposto l’esperienza di integrazione dei ragazzi con disabilità nelle attività dell’oratorio nei pomeriggi della domenica

DOMENICHE PER TUTTI

L’azione, partita a ottobre 2013, ha come finalità l’inclusione dei ragazzi con disabilità nelle iniziative proposte per i ragazzi del territorio dall’oratorio per la domenica pomeriggio.
Il progetto si concretizza in un percorso formativo realizzato da Cogess, dedicato agli animatori volontari dell’oratorio, attraverso la forma del laboratorio esperienziale e del lavoro di gruppo e in supporto agli animatori nella creazione e realizzazione di attività da proporre ai ragazzi con disabilità. Questa specifica azione è sostenuta economicamente dall’Associazione A.Ge.Mo. 18, associazione di registro del cromosoma 18. L’associazione nasce nel 1999 dall’esigenza di creare un punto di incontro per le famiglie con figli affetti da sindrome da alterazione del cromosoma 18. Grazie al contatto di una delle famiglie coinvolte, membro appunto di A.Ge.Mo. 18, si è resa possibile un’importante collaborazione e sperimentazione di un percorso di aggregazione e inclusione sociale, rivolta ai ragazzi con disabilità in un contesto conosciuto e familiare come l’oratorio

logo-18  www.agemo18.com

art_1 art_3Immagine 3

PROGETTO WELFARE IN COOP LOMBARDIA

organizzazione_011Nato  dalla collaborazione con Coop Lombardia per favorire la conciliazione tempo-lavoro dei dipendenti , Cogess  ha partecipato nel corso del 2014 alla realizzazione delle azioni promosse nel progetto FILO ROSSO nato per tendere un filo e per dare risposte concrete, attraverso servizi dedicati, ad alcuni bisogni considerati importanti dai dipendenti, con particolare attenzione all’universo femminile.Il progetto cofinanziato da Regione Lombardia  si è concluso nel 2014.

filoverdeFILO VERDE: servizio di assistenza domiciliare per familiari parzialmente o totalmente non autosufficienti a proprio carico.
Cogess ha messo a disposizione personale ASA e attivato le richieste coordinando altre cooperative coinvolte nel progetto su un territorio molto ampio per un aiuto alle famiglia nella gestione quotidiana, con servizi di cura della persona, riordino e cura degli ambienti, accompagnamento e disbrigo di piccole mansioni .Il servizio è stato dietro richiesta avanzata dalle famiglie

foloazzurroFILO AZZURRO: rivolto alla cura dei figli in periodi di chiusura delle scuole in aiuto ai genitori lavoratori. Cogess ha proposto e realizzato nel corso del 2014  il campus di Pasqua, il campus estivo  e per concludere il campus di Natale, con proposte e attività  a misura di ragazzi per vivere in maniera piacevole e coinvolgente le giornate nei giorni di chiusura delle scuole. Le attività sono state svolte presso lo spazio Mil di Sesto San Giovanni, che ha patrocinato le iniziative.

Progetto in rete

Il progetto “in rete”  è nato con la finalità di creare un sistema di risposte integrato per sostenere famiglie e minori in situazioni di fragilità, con interventi finalizzati sia alla promozione delle capacità genitoriali e familiari di prendersi cura di sé e dei propri membri, sia alla realizzazione di percorsi di sostegno rivolti ai componenti più fragili come i minori.
Il progetto ha messo in rete le azioni progettuali espresse dalle singole realtà del terzo settore che operano nel territorio della Brianza Nord, al fine di dare una risposta integrata ai molteplici bisogni dei nuclei familiari: povertà economica e culturale, difficoltà educative legate alla crescita dei figli e al loro percorso scolastico, disagio e isolamento sociale.
Il progetto è finanziato dalla Fondazione Monza e Brianza è stato realizzato dalle seguenti organizzazioni: Casa di Emma, Cooperativa In-presa, Cogess, Banco di solidarietà Madre Teresa, Consultorio Familiare di Carate ASL MB. Le organizzazioni  hanno partecipato al gruppo di coordinamento e alle fasi di monitoraggio e valutazione; ogni organizzazione ha curato  la realizzazione di azioni e interventi. Nello specifico:

COOPERATIVA SOCIALE IN-PRESA, responsabile della realizzazione di percorsi di alternanza tra scuola e laboratori

COOPERATIVA SOCIALE COGESS, responsabile degli incontri di gruppo per genitori e minori in situazioni di fragilità

BANCO DI SOLIDARIETÀ MADRE TERESA ONLUS, responsabile della attività di supporto economico e sociale a nuclei familiari fragili

COOPERATIVA SOCIALE LA CASA di Emma CAPOFILA  ha curato la rete e i contatti sistematici di collaborazione, ha  concorso alla realizzazione degli incontri di gruppo per genitori in situazioni di fragilità

ASL MONZA E BRIANZA, ha sostenuto e pubblicizzato il progetto mantenendo contatti sistematici di collaborazione, ha garantito il raccordo delle azioni progettuali con altre esperienze di sostegno a genitori e minori, ha realizzato la presa in carico psicologica e sociale degli adolescenti e dei genitori,  ha partecipato alla realizzazione di incontri di gruppo a sostegno della genitorialità

Le proposte rivolte ai singoli e alle famiglie, libere e gratuite sono state realizzate nei territori del Distretto di Carate nel corso del 2014 e si sono concluse nel maggio 2015.

volantino

Il Cortile. Spazi e tempi per le famiglie

Il progetto Il Cortile. Spazi e tempi per le famiglie  è un progetto di sostegno alle relazioni familiari per tutti i soci residenti della Cooperativa Edificatrice ed è stato realizzato  nei territori del Distretto di Cinisello Balsamo ponendo particolare attenzione a due ambiti specifici:

  • il sostegno alle competenze genitoriali; per realizzare questa azione è stato attivato uno sportello di ascolto e consulenza relativo alla gestione delle dinamiche educative e relazionali all’interno dei nuclei, con particolare attenzione alle problematiche legate alla dimensione scolastica; abbiamo sviluppato momenti dedicati allo studio rivolti ai ragazzi in età scolare e di incontri tematici e ancora campus a Natale e Pas e attività di laboratorio per i ragazzi e le loro famiglie e di gruppo con i genitori
  • il sostegno nella gestione delle relazioni familiari e dei carichi di cura con particolare attenzione alle persone anziane; per realizzare questa azione abbiamo organizzato ambiti di socializzazione rivolti ai soci anziani, oltre a uno sportello di ascolto per gli stessi e per le loro famiglie, nell’ottica di prevenire l’insorgere di difficoltà relazionali e contrastare le dimensioni di isolamento e solitudine degli anziani, con una particolare attenzione alle vita relazionale dei soci anziani della Cooperativa Edificatrice

Finanziato dalla Fondazione Comunitaria Nord Milano e promosso dalle cooperative Cogess e CSC, in collaborazione con la Cooperativa Edificatrice di Cusano Milanino e il Comitato Genitori di Cusano Milanino. Le attività libere e gratuite sono state realizzate nella sede di Cogess di via Adda 15 – 20095 Cusano Milanino (MI). Il progetto si è concluso a giugno 2015.

volantino

Crescere Insieme

Il progetto “Crescere insieme” ha previsto percorsi di sostegno alla genitorialità; attraverso l’attivazione di un gruppo di supporto educatori e genitori insieme, hanno affrontato i temi della crescita e dell’educazione dei figli. Il gruppo ha rappresentato un’esperienza di sostegno e condivisione delle difficoltà, di aiuto nell’individuazione di nuove modalità relazionali, il confronto tra i partecipanti ha permesso di attivare  la riflessione comune   arrivando a ipotizzare nuove modalità di interazione con i propri figli.
Iniziativa libera e gratuita fino al 30 giugno 2013 per le famiglie con minori residenti a Lissone.

Con il contributo della Fondazione Monza e Brianza e il sostegno dei Servizi Sociali del Comune di Lissone e del Distretto di Carate Brianza.

volantino

Sostenere chi cura

Il progetto “ Sostenere chi cura” è stato realizzato nei comuni di Bresso e Cusano Milanino, nell’ambito territoriale di Cinisello Balsamo. Le azioni proposte sono state dirette a :

  • sostenere i familiari che si dedicano in maniera continuativa alla cura dei loro familiari anziani non autosufficienti
  • attivare interventi di formazione, affiancamento e supporto rivolti alla persona che ha in carico l’anziano
  • sviluppare percorsi di informazione e sensibilizzazione al riconoscimento e all’accoglienza dei bisogni della persone fragili, rivolti alla cittadinanza in un’ottica di prossimità

L’équipe psicopedagogica, composta da due psicologi e dall’équipe Asa, ha  proposto interventi strutturati di informazione/ formazione e di supporto alle famiglie del territorio con azioni articolate, realizzando incontri individuali anche presso il domicilio per particolari situazioni di complessità e fragilità e accompagnando le famiglie verso la fruizione dei servizi e risorse esistenti sul territorio,

Con il contributo di Fondazione Comunitaria Nord Milano e il sostegno del Piano di Zona dell’Ambito di Cinisello Balsamo, l’iniziativa aperta e gratuita alle famiglie del territorio si è conclusa nel novembre 2012.

locandina

IN META

Il progetto ha proposto percorsi di potenziamento delle competenze…